Jump to content

Sostituzione Alternatore


Recommended Posts

Maxritmo

A 13.5 secondo me è ancora buono...il mio è saltato a 475000 km... Ora ho un 120ah

Link to post
Share on other sites
  • Replies 75
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Pasquale 90

    30

  • setteemezzo750

    10

  • aspide100

    7

  • Maxritmo

    6

Top Posters In This Topic

Popular Posts

avuto conferma sta mattina che anche il secondo alternatore è stato montato su 3Bg e sta funzionando....

Non dubito su tale procedura...sicuramente è giusta e porta al risultato desiderato...non so però se può essere definita "standard"... Io ho sostituito senza togliere termofrizione e senza tagliare p

consigli:   - i cuscinetti prendeteli SKF se li prendete in italia, altrimenti NSK se presi su ebay inglese...gli originali BOSCH sono SKF o NSK - La calotta in plastica sul retro non serve sostitu

Posted Images

Pasquale 90

ciao pasquale, mi accodo al discorso, nel senso che la mia 110cv del 1998, con alternatore da 90A originale! con 270k km. negli ultimi tempi, quando parto a freddo va tutto bene e il voltometro segna 14,2volts poi quando viaggio ad esempio per una mezzora la tensione scende a 13,6 oppure 13,5.

Credo sia arrivato il momento di revisionarlo, solo che se prendo il kit spazzole\regolatore - cuscinetti - collettore spendo quasi come uno gia revisionato... premesso che la puleggia l'ho sostituita due anni fa.... che mi consigli? grazie.

 

 

ti consiglio di cambiare fornitore!

 

io ho trovato il collettore da R.D.P. per una decina di euro, i cuscinetti, bisogna semplicemente avere la pazienza di smontarli, misurarli ed acquistarli dal ricambista come cuscinetti generici di misura "x", se sui vecchi cuscinetti si legge la serie, benissimo, altrimenti considera di acquistare dei cuscinetti per giri medio-alti e carichi medio-piccoli, in pratica dei semplici cuscinetti ad una corona di sfere, fatti di una buona lega d'acciaio con il parapolvere, costo indicativo dai 5 ai 10 euro l'uno al banco a prezzo di uno sconosciuto.

il regolatore di tensione con spazzole effettivamente può costare una trentina di euro...ok, ipotizziamo di spendere esagerando 100 euro per revisionare a dovere l'alternatore, ma sono sicuramente ben spesi piuttosto di comprarne uno di dubbia provenienza per la stessa cifra che magari è stato costruito con filo di rame più fino, smaltato con materiali economici, rotore magari non perfettamente bilanciato ecc....

 

io preferirei revisionare il mio a dovere piuttosto di prenderne uno a caso....

Link to post
Share on other sites
setteemezzo750

si si, pasquale mi trovi d'accordo cento per cento! magari se mi dai qualche link dove trovare il collettore.... per il regolatore bosch l'ho trovato su ebay a circa 35e i cuscinetti da me penso li trovo SKF con parapolvere....

Link to post
Share on other sites
Pasquale 90

si si, pasquale mi trovi d'accordo cento per cento! magari se mi dai qualche link dove trovare il collettore.... per il regolatore bosch l'ho trovato su ebay a circa 35e i cuscinetti da me penso li trovo SKF con parapolvere....

 

 

https://www.ebay.it/itm/135172-alternatore-Bosch-RICAMBIO-COLLETTORE-ROTANTE-PER-CITROEN-FIAT-AUDI-OPEL-/282833809541

 

un esempio...devi prima smontare il tuo e vedere che tipo di collettore hai...ce ne sono due o tre tipi per i bosch dell'epoca...

Link to post
Share on other sites
setteemezzo750

con il codice sull'alternatore non riesco a vedere il modello? non vorrei restare a piedi una decina di giorni...

Link to post
Share on other sites
Pasquale 90

Non credo proprio che riesci....sono dei ricambi non proprio comuni....o hai l'esperienza per sapere che quell'auto monta quel tipo di alternatore e quindi il tal collettore, oppure ti devi accontentare di attendere....

 

Gli elettrauto della vecchia scuola avevano sempre in magazzino tutti questi tipi di collettori e lo sceglievano dalla loro cassettiera....

 

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
setteemezzo750

dunque, ho smontato l'alternatore dall'auto, l'ho aperto ed ho ordinato i pezzi, solo che il mio modello è molto vecchio, infatti credo sia lo stesso delle golf 3^serie... comunque, il fatto è che attorno al cuscinetto del collettore c'è un coperchio bianco in plastica, e non saprei come rimuoverlo, o meglio vorrei evitare di romperlo...

post-37497-0-84667100-1533581348_thumb.jpg

post-37497-0-34065500-1533581353.jpg

post-37497-0-65134000-1533581358.jpg

post-37497-0-54456200-1533581368.jpg

Link to post
Share on other sites
Mario_Rossi

Quel coperchio di plastica con quei due cosi neri che toccano il rotore sono le spazzole.

Se troppo usurate non fanno ben contatto e vanno cambiate...

Link to post
Share on other sites
setteemezzo750

il coperchio di plastica bianco è sul cuscinetto, il collettore, fatto di boccole in rame, usurato, è stato ordinato e sarà sostituito, poi chiaramente sostituirò il regolatore compreso di spazzole. Intendevo capire come rimuovere senza romperla, la copertura sul cuscinetto.

Link to post
Share on other sites
Pasquale 90

dalla foto non si capisce bene, ma visto che il collettore è da buttare, io inizierei sacrificando lui, così che magari si libera un po' di spazio e si vede meglio comìè inserita la copertura del cuscinetto

Link to post
Share on other sites
Pasquale 90

Complimenti!!! Bellissimo lavoro!!!!

 

Il collettore alla fine dove lo hai preso?

Originale BOSCH?

 

La copertura del cuscinetto alla fine com'è venuta via?

 

 

Questo si che è un lavoro garantito...con il vecchio collettore non saresti andato molto lontano...

 

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...