Jump to content

10/06/2007 - Parma - I° Pranzo Primaverile del VWGCI


Recommended Posts

pietra10
Il pranzo sarà sicuramente un successo e sarà sicuramente indispensabile per valutare la partecipazione del Club ad altre iniziative locali... :lol:

Spero di no:il pranzo sarà comuqnue un successo,ma se serve per valutare la partecipazione del culb ad altre iniziative credo che il resposno sarò negativo...

Link to post
Share on other sites
  • Replies 303
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • EugeR32

    40

  • pietra10

    23

  • Doggy Style

    21

  • ILMITICOBESTIA

    20

simonegolf

Tranquillo Euge che la gente arriva sempre all'ultimo.... Infondo mancano ancora 3 settimane!!!!!!!!

Link to post
Share on other sites
pietra10
Euge relax, mancano ancora 20 giorni e anch'io e Andre non sappiamo ancora come siamo messi con i nostri impegni purtroppo.

 

Vedrai che fra una settimana alcuni riusciranno a mettersi in lista.

Anc'io lo penso(e lo spero...)

Link to post
Share on other sites
Spero di no:il pranzo sarà comuqnue un successo,ma se serve per valutare la partecipazione del culb ad altre iniziative credo che il resposno sarò negativo...

 

In quale altro modo si può valutare la partecipazione delle persone agli eventi del Club se non dai numeri?

A Riccione i numeri hanno detto che più del 10% degli iscritti ha tirato il bidone. Certo si parla di 6 persone su 43. Ma è il 10%.

Poi non sta a me prendere certe decisioni, le prenderà chi di dovere ma ti assicuro che organizzare qualcosa per poi fare numero sempre e solo con gli organizzatori è ben poco gratificante.

Edited by titta
Link to post
Share on other sites
simonegolf
In quale altro modo si può valutare la partecipazione delle persone agli eventi del Club se non dai numeri?

A Riccione i numeri hanno detto che più del 10% degli iscritti ha tirato il bidone. Certo si parla di 5 persone su 40. Ma è il 10%.

Poi non sta a me prendere certe decisioni, le prenderà chi di dovere ma ti assicuro che organizzare qualcosa per poi fare numero sempre e solo con gli organizzatori è ben poco gratificante.

 

Quoto.... purtroppo!!!!!! :lol:

Link to post
Share on other sites
Quoto.... purtroppo!!!!!! :lol:

 

Nessun riferimento personale sia chiaro, non mi permetto di fare la morale a nessuno, i miei erano solo dati numerici :lol:

Link to post
Share on other sites
simonegolf
Nessun riferimento personale sia chiaro, non mi permetto di fare la morale a nessuno, i miei erano solo dati numerici :sad:

 

Ma difatti quotavo i tuoi dati.............. :lol:

Non mi permetto nemmeno io di fare la morale a nessuno... :sad:

Link to post
Share on other sites
ThEDoctoRBaddY

Non mi reputo uno tra gli Utenti più attivi, partecipo alla vita del Forum per quanto mi sia possibile e quando posso più che volentieri partecipo ad Eventi, incontri o serate in compagnia di Amici che condividono le mie stesse passioni.

Quoto i pensieri di Titta e mettendomi nei panni di uno dell'organizzazione, sfiderei chiunque a promuovere incontri di fronte ad una limitata presenza di Soci o semplici Utenti.

Le idee ci sono, chi le mette in pratica pure, manca solo il sostegno da parte di tutti !!!

 

UP UP UP

 

Lista:

- Euge

- Wiglaf

- Akerold

- Geniom + Ysa

- matteox87+1

- edo87+1(da confermare)

- KawaM e Gaia

- Padu+Sya

- Riwa+1

- TheDoctorBaddy+1

- UMBE+MARCO

- ILMITICOBESTIA e MILLY

- BIRIBIX73+1(da confermare)

- La Fata Turbina!!!+1 (mk5 o mk2 questo è il problema!)

- Simone_cbr+1

- dade (forse con moglie al seguito ma non si sa ancora...!)

Link to post
Share on other sites
pietra10
In quale altro modo si può valutare la partecipazione delle persone agli eventi del Club se non dai numeri?

A Riccione i numeri hanno detto che più del 10% degli iscritti ha tirato il bidone. Certo si parla di 6 persone su 43. Ma è il 10%.

Io per valutare la 'riuscita' di un'evento non mi baserei solo su un singolo pranzo,ma vedrei per esempio nell'arco di un'anno come vanno le iscrizioni agli eventi eppoi tirerei le somme

Poi non sta a me prendere certe decisioni, le prenderà chi di dovere ma ti assicuro che organizzare qualcosa per poi fare numero sempre e solo con gli organizzatori è ben poco gratificante.

Vero anche questo...

Link to post
Share on other sites
matteox87

Magari provate a mandare un email ai soci del club,magari nn tutti hanno ancora potuto leggere questa discussione..

ciaoo

Link to post
Share on other sites
pietra10
Magari provate a mandare un email ai soci del club,magari nn tutti hanno ancora potuto leggere questa discussione..

ciaoo

Certamente un'email non costa niente,ma chi era interessato l'ha letta...

Comunque è vero che ci sono anche Soci che non frequentano il Forum,magari tenatare...

Link to post
Share on other sites
Io per valutare la 'riuscita' di un'evento non mi baserei solo su un singolo pranzo,ma vedrei per esempio nell'arco di un'anno come vanno le iscrizioni agli eventi eppoi tirerei le somme

 

dai, non è che si sta valutando il singolo pranzo, ma anche tutto quello che c'è dietro..

 

gente che si iscrive a una manifestazione e nemmeno avvisa che non sarà presente (togliendo il posto a qualcuno che magari era interessato)

 

gente che si lamenta della mancanza di considerazione, e poi quando organizzano qualcosa nemmeno si fa vivo (vedi la parte centro-sud...hanno organizzato il pranzo a roma ed erano i 6)

 

non è così che si fa............il direttivo occupa il proprio tempo libero per organizzare qualcosa per poi trovare loro stessi e pochi altri? non è corretto......

 

io mi ci metto dentro per primo perchè ultimamente partecipo zero agli eventi, ma di certo non mi lamento!

 

 

 

credo che la mancata organizzazione del gardasee faccia pensare............e da un lato credo sia un bene che il direttivo abbia deciso di non organizzare!

Link to post
Share on other sites
ILMITICOBESTIA

Io per valutare la 'riuscita' di un'evento non mi baserei solo su un singolo pranzo,ma vedrei per esempio nell'arco di un'anno come vanno le iscrizioni agli eventi eppoi tirerei le somme

 

Straquotissimo!!! :lol:

Link to post
Share on other sites
pietra10
dai, non è che si sta valutando il singolo pranzo, ma anche tutto quello che c'è dietro..

 

gente che si iscrive a una manifestazione e nemmeno avvisa che non sarà presente (togliendo il posto a qualcuno che magari era interessato)

 

gente che si lamenta della mancanza di considerazione, e poi quando organizzano qualcosa nemmeno si fa vivo (vedi la parte centro-sud...hanno organizzato il pranzo a roma ed erano i 6)

 

non è così che si fa............il direttivo occupa il proprio tempo libero per organizzare qualcosa per poi trovare loro stessi e pochi altri? non è corretto......

 

io mi ci metto dentro per primo perchè ultimamente partecipo zero agli eventi, ma di certo non mi lamento!

credo che la mancata organizzazione del gardasee faccia pensare............e da un lato credo sia un bene che il direttivo abbia deciso di non organizzare!

ripeto,credo sia normale:in tutte le cose c'è una crescita iniziale per poi arrivare ad unos tallo,e credo che il club lo abbia raggiunto.se si vuole tornare a crescere bisogna fare un salto di qualità...

Ed il ritrovo itinerante che gira per l'Italia può contribuire,a patto che si utilizzi bene...Mi spiego:onestamente trovarsi per un pranzo e due chiacchere non è allettante per chi ama i raduni ed il mondo del tuning in genere(quindi l'utente medio del club,o almeno credo):cioè,è simpatico ma non 'attrae' gente.Invece una cosa a mezza via fra raduno e pranzo quello sì può attirare gente,così come eventi 'speciali' o stranezze di questo tipo,che tanto piacciono alla gente.

In questo senso intendo salto di qualità a livello di club...

Link to post
Share on other sites
cristianino
.. .se si vuole tornare a crescere bisogna fare un salto di qualità...

Ed il ritrovo itinerante che gira per l'Italia può contribuire,a patto che si utilizzi bene...

 

Tu hai ragione Pietra, però pensa un attimo anche ai nostri sacrifici (e intendo noi dello Staff), nel poter essere sempre o quasi presenti, alle manifestazioni che andiamo a proporre.

 

Và bene la passione, và benissimo il club, ma devo dirti onestamente che anche per noi, inizia ad essere impegnativo e costoso essere presenti alle manifestazioni in genere.

Autostrade, benzina, pasti, e se si và abbastanza distanti, bisogna anche trovare un alloggio per essere disponibili almeno il giorno prima per tutte le incombenze del caso.

 

Credimi, lo sfogo di Euge non è del tutto fuori luogo.

Considerando il fatto che a onerosi sacrifici nostri, non corrispondono poi altrettante soddisfazioni a livello di gradimento o affluenza di partecipanti, capisci che il cerchio si chiude.

Tutto questo è avvilente e ti fà passare la voglia di affrontare gli impegni e i sacrifici (economici e di tempo) che tutto ciò richiede.

 

Comunque staremo a vedere. Inutile fasciarsi la testa prima di essersela rotta...

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...