Jump to content

[Proj] Desolfatatore per batterie al Pb e Sigillate/Gel


Recommended Posts

 

:oo: Wii, Nintendo DS, PSP, PS1,PS2, PS3, Nokia, lavatrice REX, TV Philips, Forno a microonde... :D :D :D

 

ahahahahahahhahahahahahahahahaha :sad: :sad: :sad: :sad: :sad: :sad:

 

Pensavo fossi l'unico con la mania delle modifiche XD

 

Devo vedere se da qualche parte ho un alimentatore per pc desktop...... Non sono profano in elettronica ma comunque se lo trovo ti faccio sapere lo stesso di che tipo è l'alimentatore. ;)

Link to post
Share on other sites
  • Replies 644
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • enry68

    185

  • cl@udio tdi 130cv

    150

  • Sbymotta

    69

  • THEEAGLE

    45

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ecco il video dell' MKII fresco fresco .... ho già fatto la versione 2 :P  

Ciao stebea, ti rispondo subito alla domanda: dipende dalla batteria dall'uso che se ne fa e nello stato in cui si trova quando la si comincia a ricondizionare. In genere facendo l'inviluppo di tutto,

Ecco il desolfatatore BD-3.0 appena "sfornato". Questa è la versione "senza intelligenza" ma funziona davvero bene. Ormai i 2 prototipi filati che ho realizzato in passato sono sotto test da 2 anni. M

Posted Images

Oggi sono arrivato a desolfatare:

 

-6 batterie 12V 5Ah

-4 batterie 12V 7Ah

-2 batterie 12V 18Ah

-1 batteria 12V 38Ah

-1 batteria (auto) 45Ah

-2 batterie 12V 3Ah

 

Devo dire che a parte 1 che era rotta internamente e che non teneva la carica le altre funzionano.

 

Enry

Link to post
Share on other sites
THEEAGLE

 

....rimane il fatto che lo so benissimo basterebbe comprare il Kit .... ma la soddisfazione di autocostruirselo non ha paragoni... almeno per me che in casa ho tutto NON originale e modificato :lol: :

 

:oo: ..., lavatrice REX, TV Philips, Forno a microonde... :D :D :D

[/size]

 

:shock:

 

:blink:

 

per curiosità...ma che c'è da modificare in questi??? :huh:

Link to post
Share on other sites
Sbymotta

:shock:

 

:blink:

 

per curiosità...ma che c'è da modificare in questi??? :huh:

 

 

:lol: fai uno squillo e ti parte la lavatrice, ti sembra poco? oppure gli fai fare una centrifuga a 1200 giri al min. :sad:

 

 

 

 

 

 

 

:offt:

Link to post
Share on other sites
THEEAGLE

ah già è vero...ma se sei al polo nord, non l'hai vuotata del bucato e riempita coi panni sporchi prima di partire, ti ritorni che ritrovi la maglietta rossa di un arancio impallidito :sad: :lol:

Link to post
Share on other sites

:offt:

Link to post
Share on other sites
cl@udio tdi 130cv

Oggi sono arrivato a desolfatare:

 

-6 batterie 12V 5Ah

-4 batterie 12V 7Ah

-2 batterie 12V 18Ah

-1 batteria 12V 38Ah

-1 batteria (auto) 45Ah

-2 batterie 12V 3Ah

 

Devo dire che a parte 1 che era rotta internamente e che non teneva la carica le altre funzionano.

 

Enry

 

Beato te...:rolleyes:

Io solo due batterie una da 45 Ah e l'altra da 80Ah quasi quatro settimane, in quanto non potevo alimentarle continuamente :angry: .

Per il progetto di Enry sono bloccato, non si riescono a trovare le bobine di rilancio...

Ho qualche ditta che me le potrebbe fare con i valori sopra citati (700uH e 3,5mH) ma lavorano sulla quantità.... :o: mi devono far sapere....;)

 

Cl@udio :ok:

Edited by cl@udio tdi 130cv
Link to post
Share on other sites

Claudio io e te non avevamo gia` risolto la questione bobine ? :rolleyes:

Link to post
Share on other sites
cl@udio tdi 130cv

Claudio io e te non avevamo gia` risolto la questione bobine ? :rolleyes:

 

Si, si, ma non riesco a stare fermo... stò tentando questa strada per anticipare i tempi.... (anche perchè ne devo fare un paio in più, perchè gli amici mi hanno chiesto il favore) appenà sarò "lì" vediamo il tutto...non ti preoccupare..ho già tascato gli amici per quella cosa ...:ok:

Link to post
Share on other sites
cl@udio tdi 130cv

Si, si, ma non riesco a stare fermo... stò tentando questa strada per anticipare i tempi.... (anche perchè ne devo fare un paio in più, perchè gli amici mi hanno chiesto il favore) appenà sarò "lì" vediamo il tutto...non ti preoccupare..ho già tascato gli amici per quella cosa ...:ok:

 

 

Sono testardo :mad: :mad: ...finchè non provo.... tutte le strade... non mi arrendo.... dovresti conoscermi....vedasi Alimentatore Switching.......:lol: :D :P

 

Cl@udio :ok:

Link to post
Share on other sites

si si ... anche io sono cosi :rolleyes:

Link to post
Share on other sites
cl@udio tdi 130cv

Sono testardo :mad: :mad: ...finchè non provo.... tutte le strade... non mi arrendo.... dovresti conoscermi....vedasi Alimentatore Switching.......:lol: :D :P

 

Cl@udio :ok:

 

Ieri, finendo alle 02:00, sono riuscito a far oscillare il circuito di Enry, (accensione del led verde)naturalmente le bobine (solo i toroidi) le ho recuperate da due vecchi alimentatori per PC desktop, dissaldate e riavvolte con del filo smaltato da 1mm. Purtroppo non essendoci sigle sui toroidi (Giallo/bianco) di adeguate dimensioni, per determinare il giusto valore dell'induttanza, ho avvolto più spire possibili, rispettando la regola di avvolgere il filo sul nucleo per 330°.

Causa di questo inconveniente (non essendo sicuro appunto, del valore della bobina di rilancio) stà comportando il surriscaldamento della resistenza da 3,3 ohm, e se diminuisco il valore di 10 volte, NON s'innesca più il MOS IRFZ44N.

Dopo vari (tanti) tentativi, ho dovuto modificare leggermente il circuito di Enry, semplificando la sezione "preamplificatrice": praticamente ho collegato direttamente l'uscita dell'NE555 pin 3 vero il Gate del MOS tramite la stessa resistenza e capacità in parallelo.

Verificato anche con il simulatore Spice, risulta un impulso più ripido e pulito (squadrato).

 

@ Enry: Ho notato che eliminando la sezione preamplificatrice (il bjt) mi sono accorto che il duty cycle è

rimasto invariato, o meglio, non ricordo se con il simulatore Spice, con il BJT inserito avevo la situazione sfasata di 180°, ma se così fosse, bisognerebbe inserire un'altro BJT per rifasare il segnale d'uscita dell'NE555, o più semplicemente, come ho fatto io, eliminando quello esistente.

L'hai verificato sull'oscilloscopio?

Appena andrò "lì" verificherò anche questa cosa...

 

Cl@udio :ok:

 

Link to post
Share on other sites

Se togli in transisort inverti il segnale ed ecco perche` il mosfet si scalda. Esso rimane per troppo tempo chiuso facendo:

 

-saturare la bobina

-scaldare mosfet e resistenza

-mettici il transistor ed al limite togli la resistenza di collettore/ :ok:

Link to post
Share on other sites
cl@udio tdi 130cv

Se togli in transisort inverti il segnale ed ecco perche` il mosfet si scalda. Esso rimane per troppo tempo chiuso facendo:

 

-saturare la bobina

-scaldare mosfet e resistenza

-mettici il transistor ed al limite togli la resistenza di collettore/ :ok:

 

Sempre su Spice, ho visto che senza bjt il segnale d'out è giusto. per questo non mi spiego il fatto che sia così.

 

purtroppo con il transistor non s'innesca il MOS...:mad:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...