Jump to content

Service Topic Passat 3B/3Bg


Recommended Posts

  • Replies 483
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Pasquale 90

    136

  • Sbymotta

    53

  • Raiden

    37

  • fedeleimpianti

    29

Top Posters In This Topic

Popular Posts

solo le cinghie... il resto è tutto uguale....   il fatto è che, tenditore e pompa acqua, a 240.000 non ci arrivano.....

Pasquale non serve aver elencato tutti quei codici PR :mad: , basta inserire QUI quelli che si vogliono sapere ed in meno di un secondo appare la descrizione.

Non so se nei kit cuffia originali utilizzano ancora quel brugolone...   io so solo che, ho comprato a dicembre un kit cuffia della GKN per 3B e dentro c'era un brugolone, ma diverso in misura di ch

Posted Images

passatnuguaio

un po di storia presente e futura

In meccanica l'iniettore è un componente che ha il compito di immettere un fluido in un modo diverso dal semplice travaso. È presente sia nei motori a combustione interna che nel motore a vapore e fa parte dell'impianto d'alimentazione.

Esso può essere costruito in diversi materiali:

acciaio inossidabile martensitico

X16CrNi16

Inoltre a seconda del tipo di funzionamento può assumere vari nomi.

 

 

Il tipo oggi più diffuso di iniettore è quello a comando elettronico-digitale. Si tratta di un'elettrovalvola la cui apertura è comandata da un impulso elettrico inviato da un'unità di controllo. Questo tipo di iniettore viene usato nei motori a benzina ad iniezione elettronica e nei recenti motori diesel, che sono generalmente common rail.

Il funzionamento di questo tipo di iniettore è gestito elettronicamente da una centralina, la quale decide la quantità di carburante da immettere, a seconda di diversi parametri quali la concentrazione dell'aria all'interno del condotto di aspirazione e può essere aiutata anche da una sonda lambda, che aiuta la centralina a regolare la quantità di carburante, grazie alla concentrazione d'ossigeno nei gas di scarico.

I pregi di questo sistema sono nell'avere una carburazione più precisa, al fine di rispettare meglio le normative anti-inquinamento e di generare più potenza con meno consumi; inoltre, dà la possibilità di non immettere benzina in caso serva più freno motore.

Questo sistema di iniezione ha anche qualche problema, come la lentezza nel calcolo della benzina da iniettare, che è stato risolto grazie ai moderni e veloci microprocessori, così come i disturbi elettromagnetici delle prime centraline elettroniche tramite nuove schermature. Un altro difetto è il costo molto più elevato e per ultimo il problema di essere dipendente dai sensori ed essere influenzato dai disturbi elettromagnetici.

 

Iniettore pompa (iniezione meccanica-elettronica o mista)

 

L'iniezione è costituita da più fasi: nella prima fase c'è una pompa primaria che è direttamente immersa nel serbatoio, e che alimenta l'iniettore-pompa; nella seconda fase, l'iniettore, dotato di una specifica pompa, garantisce l'alta pressurizzazione del gasolio, generando pressioni di oltre 2050 bar (2000 atmosfere).

Il sistema iniettore pompa equipaggiava fino alla metà del 2008 tutti i motori diesel del gruppo Volkswagen (Audi, Volkswagen, Skoda e Seat) fino a 2.000 cc di cilindrata. Unica eccezione è il 5.0 TDI dotato di sistema PD (Pumpe-Düse). Molti motori iniettore-pompa vengono ancora venduti da VW ad altre case, soprattutto il 2.0 TDI da 140 cavalli. Attualmente il gruppo VW sta progressivamente sostituendo molti di questi motori iniettore-pompa con motori diesel common-rail, per far fronte alla normativa anti-inquinamento Euro 5, non più rispettabile con la tecnologia iniettore-pompa. Un esempio è il 2.0 TDI (140 CV) sostituito su Golf 6, Audi A3 (facelift, 2008->) e Audi A4 (B8, 2008->) dal 2.0 TDI (143 CV) common-rail. Il sistema di iniezione elettronica viene di recente impiegato anche sulle moto con cilindrata 50 e superiore e prendono il nome di ciclomotore a iniezione elettronica.

 

Evoluzione

L'ultima evoluzione del sistema iniettore pompa è il 2.0 TDI 170 CV, dotato di iniettori piezoelettrici che garantiscono una maggiore precisione e velocità, e soprattutto una erogazione di coppia più sfruttabile, abbinata ad una maggiore silenziosità, ora a livelli simili ai i rispettivi common rail "avversari", grazie anche all'uso delle iniezioni multiple, simili al sistema MultiJet Fiat.

 

Problemi dell'iniettore pompa

Il sistema iniettore pompa, tuttavia, vista la scarsa diffusione (attualmente il sistema PDE è sviluppato e utilizzato solo dal gruppo Volkswagen, che concede i suoi motori anche a Mitsubishi e Dodge), la maggiore complessità tecnica rispetto al Common Rail, e i conseguenti maggiori costi di produzione e sviluppo (soprattutto per quanto riguarda il rispetto della normativa Euro V sulle emissioni), verrà progressivamente abbandonato del tutto entro il 2009 per far spazio ai nuovi motori TDI, stavolta dotati di Common Rail, rendendo così questa tecnologia l'unica usata dai diesel attuali. Il suo primo utilizzo è stato sul 1.9 TDI della Volkswagen Golf.

 

Polverizzatore (iniettore meccanico o iniezione meccanica) per motori diesel (e benzina)

Un altro esempio di iniettore è il Polverizzatore (simile all'emulsionatore del carburatore) per il motore diesel, destinato all'estinzione nell'autotrazione ma ancora di largo uso in campo navale ed industriale.

Questo tipo di iniezione fu utilizzato anche alla fine degli anni '60 ed inizio '70 da alcune Case automobilistiche quali la inglese Triumph Motor Company, la quale fu la prima in europa ad adottare l'iniezione meccanica (iniezione meccanica indiretta Lucas) per il 6 cilindri della TR5 e della 2500 PI.

Questo tipo di iniettore funziona tramite una pompa comandata dal movimento dell'albero motore, che immette il carburante tramite un polverizzatore che lo emulsiona (lo polverizza) nella camera di combustione, nel momento in cui l'aria, a causa della compressione, ha raggiunto una temperatura tale da innescare il processo di combustione.

I vantaggi di questo sistema sono il basso costo di realizzazione, visto che la produzione richiede componenti relativamente più semplici rispetto ai altri sistemi; un altro vantaggio è l'affidabilità, poiché la semplicità costruttiva ne rende semplice la manutenzione e gestione: queste caratteristiche sono state il fondamento del suo successo, soprattutto nei mezzi pesanti.Questo sistema però non presenta solo vantaggi, infatti essendo un sistema a pompa meccanica, risultava avere il problema di un non costante rapporto stechiometrico durante le diverse dosature dell'acceleratore, costringendo questo sistema soprattutto nei suoi ultimi anni ad essere utilizzato nei soli mezzi pesanti, che non richiedono questa dosabilità.

 

Tratto da WIKIPEDIA L'enciclopedia libera

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
Sbymotta

sbymotta...tu mi potresti aiutare?

 

 

Ti posto alcune foto con la collocazione dei filtri, per la coppa dell'olio ti inserisco invece un disegno con il tappo di scarico dell'olio ed un esploso di tutto il motore AKN dove si individua benissimo dove quest'ultimo è collocato.

Buon lavoro, Salvo.

 

post-28097-0-87335800-1307351226.jpg

 

filtro aria

 

post-28097-0-60584400-1307351253.jpg

 

filtro olio

 

post-28097-0-73858000-1307351262.jpg

 

filtro gasolio

 

post-28097-0-18073200-1307351274.jpg

 

filtro abitacolo

 

post-28097-0-74048200-1307351516.jpg

 

tappo olio motore

 

post-28097-0-17557200-1307351530.jpg

 

paccato motore 2.5 V6 AKN

 

P.S.: se ti servono i codici dei filtri basta farmelo sapere :ok:

Link to post
Share on other sites
Muttley74

Pasquale attento alla valvola malefica sopra il filtro gasolio, la mia era leggermente fessurata, aveva tenuto botta fino al tagliando, poi quando ho sostituito il filtro e l'ho rimontata aspirava aria e non mi andava in moto...

Link to post
Share on other sites
Sbymotta

Pasquale attento alla valvola malefica sopra il filtro gasolio, la mia era leggermente fessurata, aveva tenuto botta fino al tagliando, poi quando ho sostituito il filtro e l'ho rimontata aspirava aria e non mi andava in moto...

 

 

Ecco la valvola malefica:

 

post-28097-0-40638500-1307360691.jpg

valvola gasolio

 

post-28097-0-25336300-1307360710.jpg

riempimento filtro

 

post-28097-0-21428600-1307360725.jpg

gancio di blocco

Link to post
Share on other sites
Muttley74

Ale evidentemente qualcuno prima di te, dato che per farla entrare ci vuole un poco di forza (ed un peletto di grasso nell'oring), ha visto bene di dargli un colpetto magari con un martello causando così il danno :mad: .

A questa gente non so cosa farei :frust: ...anzi lo so :frusta: .

 

Ti quoto al 100%

 

grazie mille a tutti!:ok: ...non so di preciso quando effettuerò di fatto il tagliando, ma non voglio farmi trovare impreparato :D ....solo quella valvola del filtro carburante, non mi piace molto...dry.gif ...sul mio 1.9 c'é un sistema molto più complesso, ma molto più veloce.....

 

mentre il tappo della coppa olio, mi sembra di capire che sia rivolto verso il lato sinistro dell'auto(lato guida)...ho capito bene?

 

il paracolpi sotto l'auto dovrebbe essere identico per tutte le 3B e 3BG, o sbaglio?:huh:....quindi non rimarrebbe che mettersi all'opera... :)

 

filtri originali (così non c'é possibilità di toppare) e mitico olio Bardahl con polarplus per triplicare la vita di quel motore ;)

 

Il filtro antipolline e il filtro aria dovrebbero essere uguali per tutte, forse anche quello dell'olio è uguale al tuo, ma non sono sicuro...

 

Se ti capita la disgrazia della valvola non ti dico cosa costa quel pezzettino di plastica... leggitelo qui

Link to post
Share on other sites
art.142/9

.... e mitico olio Bardahl con polarplus per triplicare la vita di quel motore ;)

 

ottima scelta per la marca... wink.gif

 

se vuoi, puoi mettere la specifica 505.01, ma il V6 non è PDE, e puoi metterci l' XTC con specifica 505.00 10.gif

 

 

 

Link to post
Share on other sites
Sbymotta

mentre il tappo della coppa olio, mi sembra di capire che sia rivolto verso il lato sinistro dell'auto(lato guida)...ho capito bene?

 

il paracolpi sotto l'auto dovrebbe essere identico per tutte le 3B e 3BG, o sbaglio?:huh:....quindi non rimarrebbe che mettersi all'opera... :)

 

filtri originali (così non c'é possibilità di toppare) e mitico olio Bardahl con polarplus per triplicare la vita di quel motore ;)

 

Si Pasquale, il tappo si trova lato guidatore, il paacolpi è identico alla tua e se vuoi ti posso fornire i codici dei filtri Bosch.

 

 

Se ti capita la disgrazia della valvola non ti dico cosa costa quel pezzettino di plastica... leggitelo qui

 

30 euro! NO COMMENT!

Link to post
Share on other sites

normalmente, a motore vuoto, quanti litri ci vanno nel V6?...intendo anche con la scatola del filtro olio VUOTA...:rolleyes:

nel v6 tdi non so ma la mia v6 a benzina ci vanno 7 litri col filtro vuoto e livello al max :sad: :sad:

Link to post
Share on other sites
stardust

allo scadere dell'intervallo di cambio olio, nel micro display dove sono scritti i km, appare una scritta "OEL" indicante appunto l'urgenza di cambiare l'olio. Appena scoperta questa cosa...

stardust

Link to post
Share on other sites

la tua è TETESCA??

 

sulle polo dei miei viene fuori la scritta OIL SERVICE e non OEL :lol:

 

 

Link to post
Share on other sites
Sbymotta

su la mia ci vano 4.5-4.7l di olio

Quoto :ok:

 

quindi...ne dovrei acquistare 6 litri...:rolleyes: ....grazie mille!;)

 

Se lo devi mettere nel 2.5 V6 ne puoi prendere benissimo 5 litri, nella mia non ho mai aggiunto olio...

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

lo so...lo so....ma la mia consuma 1,5 km in 15.000 km...:oo: ....:lol: non sto scherzando...rido solo per non piangere...

 

un chilo e mezzo no, ma cmq consuma circa un chilo anche la mia, vai tranquillo è normalissimo.... poi oh, la mia ha 300000km,la tua non so :ok:

 

comunque è normale, sullo stesso manuale vw ricorda che va rabboccato e che tale cosa e' normale, poi col consumarsi delle componenti ovviamente la cosa diventa + "vistosa" ma non è preoccupante ;) almeno finche' stai su questi valori....se chiedi in giro molti col 1.9 rabboccano l'olio! proprio per questo anche io ho sempre un litro nella ruota di scorta

Edited by Raiden
Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

il codice è quello e costa circa 30€ in conce

guardando il motore dal davanti lo trovi nella parte sinistra...guardi sotto l'EGR attorno al monoblocco e la vedi.

 

 

Per levarla devi prima togliere il connettore elettrico e il fermo n°14 (un semplice fermo ad U) poi lo sfili e rmietti l'altro.

 

post-9450-0-15878100-1314867767.jpg

 

 

Se vuoi puoi farlo anche senza svuotare l'impianto ma,anche se sei flash,almeno un mezzo litro esce...e ti impregna tutto il materiale assorbente del paramotore inferiore.

 

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...