Jump to content
John

Solo Barzellette (2a Edizione)

Recommended Posts

HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!! BELLISSIMA!! :rotfl: :rotfl: :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il giovane Piero, che condivide l'appartamento con un amico, invita a cena sua mamma. Durante la cena la mamma non può fare a meno di notare quanto l'amico di suo figlio con cui divide l'alloggio sia veramente un bellissimo ragazzo, molto curato. Nota poi come la stanza del figlio sia molto grande e spaziosa, con un letto matrimoniale, mentre la stanza dell'amico sia molto più piccola, con un letto singolo.
La mamma, cui questa convivenza ha già fatto nascere dei sospetti, osserva con molta attenzione tutti gli sguardi e i movimenti, per cercare un minimo supporto ai suoi dubbi. Come se Piero capisse i suoi pensieri ad un certo punto se ne esce: "Mamma, capisco a cosa pensi, ma io e Simon siamo solo compagni di alloggio e niente più.".
La cena quindi prosegue normalmente e la mamma se ne va ringraziando entrambi.
Dopo qualche giorno Simon dice: "Senti Piero, io non voglio accusare nessuno, ma dalla sera che é venuta tua madre a cena non trovo più la padella per le bistecche. Mi vergogno un po' a chiedertelo, ma pensi che tua madre possa averla presa?" "Questo non lo so proprio. Peró facciamo una cosa, chiediamoglielo." Detto questo si accomoda alla scrivania, accende il computer e manda una e-mail alla mamma: "Cara mamma, io NON DICO che tu abbia inavvertitamente preso la nostra padella per le bistecche, ma da quando sei venuta tu a cena non la troviamo più. Puoi aiutarci?" Dopo pochi minuti la mamma risponde: "Caro Piero, io NON DICO che tu e Simon siate due recchioni, ma se lui avesse dormito nel suo letto avrebbe già trovato la padella. Baci, la mamma."

Share this post


Link to post
Share on other sites

A tutti quelli che nei prossimi giorni avranno cene con colleghi o cene tra amici, vorrei dare un consiglio e condividere un'esperienza riguardante il bere e guidare. Un paio di giorni fa ero fuori con degli amici e dopo una buona cena e qualche birra, mi sono accorto che avevo forse bevuto troppo. Allora ho deciso di fare una cosa che non avevo fatto prima: lasciare l'auto, prendere l'autobus e tornare a casa... arrivare a casa sano e salvo è una piacevole sorpresa, soprattutto considerando che durante tutta la mia vita non avevo mai guidato un autobus, che non so dove cazzo l'ho preso e che ce l'ho ancora parcheggiato sotto casa.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Berlusconi va in banca e chiede di ritirare un milione in contanti. Però con se non ha documenti.

Il bancario gli dice mi dia un documento.

 

Lui risponde... mi consenta, non mi riconosce, sono Berlusconi.. mi faccia ritirare 1 milione di euro dal mio conto.

Il bancario: guardi senza un documento valido non le posso dare niente... però ha qualche segno distintivo che gli altri non hanno ? le viene in mente qualcosa ?

Lui risponde.... al momento mi vengono in mente solo cazzate...

 

e il bancario: vanno bene banconote da 500 ??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...