Jump to content

Quale Batteria?


Recommended Posts

mikesavoia
Io sono del parere che su gomme e batteria in questo caso, non bisogna lesinare, le gomme sono l'unica cosa tra l'auto e l'asfalto, la batteria è l'unica cosa che ti serve per partire, e poi se è maggiorata anche il motore consuma meno nel senso che l'alternatore è meno sollecitato per ricaricare, non sono i 20-30 euro risparmiati in alcuni anni che fanno la differenza, la differenza la fa essere sicuri di partire al mattino oppure trovarsi a piedi. ;)

 

In un auto TUTTO è importante, ma saper dove di può risparmiare senza intaccare la sicurezza alla fine fa risparmiare molti soldi :D .

 

Scusate, ma che differenza di tentativi a vuoto ci dovrebbero essere tra un'auto che monta una batteria da 70Ah ed una che ne monta una da 80Ah

 

Potrei capire la corrente di spunto, ma anche lì andare oltre forse non ha senso, perché più di tot Ampere il motorino non assorbe,

per cui anche se mettessi una batteria con 1200A di spunto il motorino di avviamento non li assorbirebbe

 

Siamo davvero sicuri che una batteria maggiorata abbia qualche utilità? io dubito...

 

L'elettrico Fabio può delucidarci

 

 

Quoto.

 

 

Ciao "ART" come sempre sei per noi troppo importante, i tuoi interventi sono sempre molto chiari e di semplice comprensione, e li leggo con molta attenzione, nel mio messaggio mi avevi fatto un'appunto in quanto io dicevo che con la bateria più potente anche l'altrenatore è meno sollecitato, io ho scritto ciò perchè intanto mi è sempre stato detto da tutti gli elettrauti interpellati e poi perchè ora ti porto un'esperienza personale:

mi è capitato di restre a piedi, causa batteria, per fortuna a casa, un momento funzionava poi dopo 10 minuti vado a riprendere l'auto e neache più l'ombra di corrente, behhh l'elettrauto del paese mi ha montato una AAA (accumulatore alto adige) a detta sua la migliore in circolazione, behhh intanto il motorino d'avviamento girava come una lumaca, poi i consumi sono aumentati uno sproposito sia a benzina che a metano (a quel tempo avevo l'impianto a metano, sempre comunque a iniezione gassosa elettronica, non a miscelatore quindi abbastanza all'avanguardia) interpellato l'elettrauto mi dice che ovviamente se l'alternatore è sempre sotto sforzo per caricare la batteria consuma di più e che con una batteria più potente l'alternatore sarebbe stato meno sollecitato. Morale dopo 6 mesi ho ricambiato la batteria. Da queste esperienze arriva la mia affermazione che teoricamente considero ancora un pò valida.

 

Sicuramente davanti ad una situazione del genere non si può addossare tutta la colpa alla batteria :) .

 

Detto terra terra la sicurezza di non tirare il collo alla batteria e la sicurezza di partire anche in pieno inverno, tieni presente che le temperaure rigide sono massacranti per le batterie, non capisco perchè vi fate queste paranoie per risparmiare 20-30-40 euro con tutti i soldi che si buttano.

 

Ma se continuiamo a fare di "capa nostra", ignorando le esperienze di ognuno di noi, nella fattispecie la mia, che, in modo molto oculato tendeva all'individuazione del limite di convenienza economica di uno stupido elemento passivo, qual'è la batteria, allora non limitiamoci a buttare solo 40 euro per la batteria, ma, coerentemente, buttiamone a destra e manca per ogni elemento soggetto a sostituzione e poi vediamo se, tirando le somme, non conviene addirittura sostituire l'auto con una nuova di pacca, piuttosto che perder tempo a cambiar pezzi :) .

 

@golf tdi 140 hl:

provo a farti un esempio semplice..

tu guadagni 1.500€.. ne spendi 100 in una cenetta.. nessun problema: li avevi, e te ne avanzano ancora 1.400 per farci quel che ti pare....

tu guadagni 1.500€.. vuoi acquistare una moto da 5.000.. vai a zero, e ti indebiti per 3.500.. che, fino a quando non avrai saldato il debito, non ti daranno più 1.500€ mensili su cui poter contare per le tue spesuccie.. ma, diciamo, mille... vuol dire che, se le tue spese mensili ammontano a 1.100€, per un po' di tempo, non ti potrai permettere di fare tutto quel che facevi prima.. anzi, te ne mancheranno anche per il tuo classico tenore di vita...

 

questo, paragonato al tuo caso, vuol dire una cosa semplice: se cambiando la batteria hai riscontrato dei problemi, l'alternatore non copriva il fabbisogno.. a quel punto, peschi dalla batteria.. quando la situazione si protrae, anche la batteria finisce..si spegne anche l'auto, e ti tocca spingere...

sicuramente, da qualche parte, un problema c'era.....

 

@Mauro1980

 

con te, proverò ad essere più tecnico..

gli Ah che trovi stampigliati sulla batteria, sono SOLO un INDICE di quantità di energia disponibile.. più è alto, più ne hai a disposizione.. in realtà la situazione è più complessa...

anche gli assorbimenti nominali possono variare moltissimo..

prova a pensare a duna situazione del tipo:

-motore usurato (meno compressione, e maggiore difficoltà di avviamento..con, magari, incrostazioni di olio che insozzano tutto..)

-basse temperature (olio più denso, combustibile più denso, attriti maggiori, pompe che sforzano e assorbono di più..)

-motorino di avviamento con bassa efficienza (spazzole ed indotto consumati..)

-filtri sporchi (il carburante arriva poco, e male in arnese..)

 

per farla partire con -10° devi far le tue, e qualche preghierina non guasta..

 

inoltre: le batterie, col freddo, acquistano carica, ma precipita l'affidabilità.. quando si dice "salta un elemento", vuol dire che una saldatura non ha retto all'improvviso sbalzo di temperatura fra la quiete del letargo in cui era prima.. e la tempesta della carica del 7° cavalleggeri, nel momento dell'inserimento del motorino....

un piccolo trucco per le temperature ultrabasse, è quello di accendere prima le luci di posizione, poi gli anabbaglianti, e solo POI, spegner tutto e dar fiato alle trombe.. :lol:

 

invece, come ho già detto, la correte nominale dipende semplicemente dal dimensionamento della batteria... se le connessioni hanno sezioni piccole, la corrente che le percorre, fa scaldare tutto..e l'efficienza elettrica decade... provate a mettere una comunissima batteria completamente scarica nel frigo per una notte.. il giorno dopo, avrà energia sufficiente per far accendere una lampadina per qualche secondo... cosa che, altrimenti, si rivelerebbe impossibile.....

 

concludo, dicendo che la teoria è una cosa.. la realtà, può essere diversa.. perché subentrano molti fattori oltre a quello principale, nel risultato finale.... :ok:

 

Quotarti è come respirare :oo: .

Link to post
Share on other sites
  • Replies 45
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • mikesavoia

    8

  • eandp

    7

  • jazoan il marinaio

    6

  • golf tdi 140 hl

    5

Top Posters In This Topic

Popular Posts

mi sembra di notare che la base abbia due fori... penso appunto per poterle montare entrambe a prescindere dalla forma della staffa che la mantiene..... non va da nessuna parte.....   Non ho più la

Posted Images

golf tdi 140 hl

Sicuramente davanti ad una situazione del genere non si può addossare tutta la colpa alla batteria .

 

La colpa invece era della batteria, dopo averla ricambiata ovviamente con una bosch tutto è tornato nella norma.

Link to post
Share on other sites
jazoan il marinaio
Sicuramente davanti ad una situazione del genere non si può addossare tutta la colpa alla batteria .

 

La colpa invece era della batteria, dopo averla ricambiata ovviamente con una bosch tutto è tornato nella norma.

 

 

Ai primi freddi, e nemmeno di quelli eccezionali, la mia oramai "eroica" Varta originale ha dato segni di cedimento abbastanza evidenti...avvio difficoltoso di mattino, tutto regolare durante la mattinata...lunga pausa fino al tardo pomeriggio, nuovo avvio difficoltoso. Vista l'esperienza fatta non credo che cambierò marca e modello applicando il vecchio adagio "come spendi mangi". Spendere il giusto è doveroso quanto trovare alternative qualitativamente ed economicamente migliori...ma purtroppo non sempre le due cose vanno daccordo. Ho già trovato i rivenditori di zona Varta e, lavoro permettendo, domani mi farò un "giro prezzi". Come si diceva nei post precedenti...qui i 20/30 euro di differenza non credo che siano un risparmio.

Giusto per...il mio carro è uscito dalle linee il 31/08/2001, non credo che sia un record ma comunque un buon risultato di longevità.

Link to post
Share on other sites
mikesavoia
Ai primi freddi, e nemmeno di quelli eccezionali, la mia oramai "eroica" Varta originale ha dato segni di cedimento abbastanza evidenti...avvio difficoltoso di mattino, tutto regolare durante la mattinata...lunga pausa fino al tardo pomeriggio, nuovo avvio difficoltoso. Vista l'esperienza fatta non credo che cambierò marca e modello applicando il vecchio adagio "come spendi mangi". Spendere il giusto è doveroso quanto trovare alternative qualitativamente ed economicamente migliori...ma purtroppo non sempre le due cose vanno daccordo. Ho già trovato i rivenditori di zona Varta e, lavoro permettendo, domani mi farò un "giro prezzi". Come si diceva nei post precedenti...qui i 20/30 euro di differenza non credo che siano un risparmio.

Giusto per...il mio carro è uscito dalle linee il 31/08/2001, non credo che sia un record ma comunque un buon risultato di longevità.

 

 

Dopo una simile performance la tua Rambo-Varta è giusto che venga insignita del "tributo di continuità" :) , perchè record a parte (troppi fattori ne influenzano la durata) oltre nove anni di servizio non son davvero pochi :) .

 

Questa è una ulteriore conferma che più che la quantità di Ampere è fondamentale la qualità della batteria :lol: .

Link to post
Share on other sites
jazoan il marinaio

Ringrazio per il complimento e concordo sulle variabili che influiscono. Aldilà dell'imponderabile, lungi dall'essere il tipo maniacale/ossessivo, non tralascio di osservare le buone abitudini che preservano dai problemi...il minutino a vuoto prima di spegnere con tutti i servizi già stoppati... accendere le luci a motore avviato... ecc. ecc. Però credo che una buona parte la faccia anche la qualità della batteria che, non a caso, costa uno sproposito (per non parlare di quella con il marchietto vw... :angry: ) Sto facendo un giro in cruccolandia ed i prezzi mi sembrano molto più umani. A scelta effettuata vi farò sapere.

Link to post
Share on other sites
mikesavoia

Il nemico n°1 delle batterie resta l'inattività prolungata.

 

Basterebbe applicare la tecnologia già sviluppata per le batterie per uso fotografico, tipo le Duracell Active Charge, che mantengono la carica anche dopo mesi e mesi dalla ricarica. Ma forse a qualcuno sta bene così <_< .

 

Comunque Bosh, per esperienza, offre ottima qualità e prezzi onesti ;) .

Link to post
Share on other sites
mikesavoia

Quotone.

 

Al tuo taxi, ad esempio, poco importa che gli metti sotto, basta solo evitare la robaccia costruita senza alcuna certificazione e sei a posto.

 

Comunque 8 anni fa presi una Bosh per appena 60 euro, in offerta in un centro commerciale <_< .

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
jazoan il marinaio

Aggiorno il 3d per dirvi che ho effettuato la sostituzione. Fatti due conti ed un pò di telefonate ho optato per l'originale, "la tanto a noi cara mamma VW" mi ha fatto il 27% di sconto ergo a scontrino 130 € - presa!!! (Magneti Marelli 185 euro (80ah); Varta 167 euro (74ah); VW(Varta) 80ah 167 euro....le prime due già scontate).

Unica differenza con la precedente il codice, l'originale di primo equipaggiamento riporta 8ZO 915 105D mentre la nuova ha codice 000 915 105DH. Stesse identiche caratteristiche...

 

OT: Trovandomi con la batteria smontata ho fatto foto in dettaglio del gommino che va rimosso per evitare di ritrovarsi con la "piscina" e conseguenti danni (come mi è capitato l'inverno scorso). Buona domenica a tutti...

post-7630-1286693073.jpg

post-7630-1286693098.jpg

Edited by jazoan il marinaio
Link to post
Share on other sites

bene..peccato che l'hai pagata un po' cara....io a febbraio della mia ho pagato 95 euro ed è piu' potente.....

Link to post
Share on other sites
mikesavoia
Aggiorno il 3d per dirvi che ho effettuato la sostituzione. Fatti due conti ed un pò di telefonate ho optato per l'originale, "la tanto a noi cara mamma VW" mi ha fatto il 27% di sconto ergo a scontrino 130 € - presa!!! (Magneti Marelli 185 euro (80ah); Varta 167 euro (74ah); VW(Varta) 80ah 167 euro....le prime due già scontate).

Unica differenza con la precedente il codice, l'originale di primo equipaggiamento riporta 8ZO 915 105D mentre la nuova ha codice 000 915 105DH. Stesse identiche caratteristiche...

 

OT: Trovandomi con la batteria smontata ho fatto foto in dettaglio del gommino che va rimosso per evitare di ritrovarsi con la "piscina" e conseguenti danni (come mi è capitato l'inverno scorso). Buona domenica a tutti...

 

 

Quoto per la pulizia al gommino di scarico, mentre la batteria facevi meglio a comprartela da qualche altra parte, risparmiando un ulteriore 30%, perchè di "originale" al resto del motore, ripeto, non gliene frega nulla, basta garantire i 640 A di spunto, il resto sono solo sprechi <_< .

Link to post
Share on other sites
Quoto per la pulizia al gommino di scarico, mentre la batteria facevi meglio a comprartela da qualche altra parte, risparmiando un ulteriore 30%, perchè di "originale" al resto del motore, ripeto, non gliene frega nulla, basta garantire i 640 A di spunto, il resto sono solo sprechi :pippa: .

e... ti riquoto..

Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...