Jump to content

Riscaldamento sedili Passat


Recommended Posts

E' così che si fanno i soldi.... :ph34r: di nulla!

Link to post
Share on other sites
  • 1 year later...
  • Replies 204
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Maxritmo

    40

  • art.142/9

    32

  • enry68

    30

  • pastrò

    24

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Era la battuta la mia... è un TERMISTORE di tipo NTC però, come diceva Fabio. :patpat: Non ricordo perchè pensavo che fosse un PTC..... :xe?: :xe?: :xe?: I termistori si possono classificare in:

per provare il circuito, è semplice: resistenza da 470 Ohm sui due fili piccoli dello spinotto sotto il sedile, ed una lampadina 12V sui due più grossi...   se ruotando la rotella la lampadina si a

Esatto. La resistenza la porterei a 1 k ohm

Posted Images

Maxritmo

riesumo questo vecchio topic xchè

 

purtroppo da un pò di tempo anche i miei sedili nn si scaldano +...

 

ho letto tutta la discussione ma...

 

alla fine avete risolto?

Link to post
Share on other sites
cl@udio tdi 130cv

Ciao, Maxritmo la discussione relativa al riscaldamento del sedile?

Ho lo stesso problema. Ho comprato vari PTC sul catalogo RS di "vari" valori ohmici ma ancora ci devo mettere mano... il tempo è tiranno.....

Ciao Ciao ... appena mi ci metto vi farò sapere ok?

Un saluto ad enry68 e Pastrò.

 

N.B.: Dopo un anno di distanza confermo che i due sensori di temperatura dei sedili anteriori sono :

G59 Sedile lato guida

G60 Sedile fianco guida

Io in tutto ho pagato una decina di euri per i vari PTC da decine ohm a centinaia di Kohm (uno per tipo)

Ciao a tutti :ph34r: :birra:

Link to post
Share on other sites

Un salutone anche a te!

 

Max, mi sa che se segui Claudio risolvi anche il tuo problema.

 

Enry

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...
Maxritmo

ok per chi nn cè l ha...

 

ma x chi deve riparare quello che già ha sù...?

 

che fà...

 

dai nessuno ha risolto?

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...
Lancillotto

Ho letto solo ora questo 3ad, vi siete ormai orientati sul PTC, ma per me e' un NTC o qualche sensore piu' specifico, termocoppia o addirittura attivo, in ogni caso mai visto utilizzare PTC come sensore di temperatura.

Link to post
Share on other sites
Maxritmo

tu come avresti fatto???

 

 

dai dai che li sistemo...

Link to post
Share on other sites
Lancillotto

Tanto per cominciare avrei rimosso il sedile, almeno per capire bene dove andavano i fili, magari da sotto ci si poteva accedere, poi come giustamente e' stato gia' suggerito, verificare la resistenza dell'altro sedile che funziona, a freddo e a caldo, pero' come e' stato gia' risposto che una volta sia 150k e l'altra 9k mi sembra quanto meno strano.

Per avere la certezza che sia una NTC si puo' provare con una da un valore simile a quello rilevato verificando poi il comportamento dell'elemento riscaldante, magari provando con un tester la tensione applicata.

Ci sono troppe incognite, l'elemento riscaldante vine alimentato in modalita' on/off ?

Cioe' viene alimentatato a 12 v fino al raggiungimento della temperatura dopo di che viene disalimentato e quindi alimentato nuovamente appena la temperatura scende sotto l'isteresi della sonda e del circuito di controllo, cosi' : 0 12 0 12 0 12

Oppure la tensione dell'elemento riscaldante viene per cosi' dire modulata in modo analogico, cioe' si parte da 12 v e gradatamente questa tensione scende a 11, 10, 9, 8v mano a mano che il sedile si riscalda e trovando quindi un bilanciamento tra tensione e temperatura richiesta.

O ancora l'alimentazione dell'elemento riscaldate varia ma in modalita' digitale con modulazione tipo switching cioe' variando la frequenza con cui l'alimentazione viene data nell'arco di un'unita' di tempo es. in un secondo alimentato per 500mS mano a mano che si riscalda il periodo in cui viene alimentato scende 400, 300, 200, 100 mS di fatto alimentando per minor tempo l'elemento riscaldante e di conseguenza bilanciando la temperatura con la necessita' richiesta.

Edited by Lancillotto
Link to post
Share on other sites
Maxritmo

ehm...

 

i miei nn funzionano + entrambi...

 

ho controllato il fuse e i fili (x quel che riesco ) ma sembra tutto ok!!!

 

dovrei procurarmi la cavetteria originale (ma costicchia un pò) e per il mom ho altre spese...(l' impianto l ho fatto io)

 

speravo che dal tempo che è aperto stò topic si fosse arrivati ad un soluzione definitiva...

Link to post
Share on other sites
pastrò

Salve ragazzi, purtroppo non ho molto tempo e non frequento molto il forum, quando posso comunque vi leggo ed ogni volta mi convinco sempre di più che qui c'è un mucchio di gente in gamba ! :D

Tornando al riscaldamento dei sedili...

Come ho risolto io il problema???

Semplice, ho tagliato i cavi che vanno al sensore sotto al sedile, ho messo un bel mammut e ci o collegato una semplice resistenza!Il tutto funziona benissimo!

Oramai è passato molto tempo e avevo fatto diverse prove , non sò quale è il valore della resistenza , se comunque a qualcuno interessa leggo i colori che ci sono su.

Certo, bisogna ricordarsi di spegnere la rotellina di regolazione quando non serve ed, in teoria, il sedile riscalderebbe sempre di più perchè la resistenza non varia...In realtà, seppur vero che a 4 o 5 il sedile scalda un pochino più dell'altro sedile ( ma non brucia comunque!) mia moglie ( il sedile in oggetto era quello del passeggero) trova molto comodo riscaldare velocemente il sedile a 4 o 5 e dopo qualche minuto passa a 2 o 1 e secondo lei a questi due ultimi valori il sedile non tende a riscaldarsi sempre di più ( come teoricamente dovrebbe fare) ma si stabilizza ad una temperatura ottimale.

La prova è stata effettuata anche con alcune ore di funzionamento.

Spero di essere stao utile.

Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...