Jump to content

Le nuove Passat come vanno?


Recommended Posts

Palmitos

Dopo oltre un anno torno a scrivere qui sul forum, il motivo dell'assenza è presto detto: la mia amata 3C con cui ho girato per 7 anni senza alcun problema (a dispetto della cattiva fama dell'epoca e avevo proprio il motore incriminato, BKP se non ricordo male), a novembre del 2019 si è schiantata a velocità... sostenuta... contro il guard-rail di un cavalcavia! Tutti salvi anche se con problemi, chi più chi meno. Detto per inciso non sentivo il rumore delle lamiere contorte da oltre 30 anni.

Subito dopo ho acquistato una Toyota Rav4, con cui giro ancora adesso. All'inizio mi sembrava uno scherzo: 2.200 cc, 150 cv, interni in pelle ma complessivamente con il comfort di una carretta! Invece piano piano, il tempo di dimenticare le sensazioni alla guida della Passat, è tornato a galla il motivo per cui si acquista una Toyota: per la sicurezza di tornare sempre a casa, per la totale assenza di cattivi pensieri (tipo alberino della pompa dell'olio, tasto del freno di stazionamento, meccanismi dell sterzo etc etc), no cinghia di trasmissione con relativa sostituzione a 800 eurini, no costosa sostituzione dell'olio al DSG e ancora per il piacere di fare il tagliando da un bravo generico competente sulla trazione integrale e pagare 150 €.

 

Però...

 

Ecco, mi viene in mente quel verso dei CSI in cui Giovanni Lindo Ferretti canta "... comodo ma, come dire, poca soddisfazione..."

Da un paio di mesi, ogni volta che vedo il bel muso di una Passat serie 8, ho un tonfo al cuore...

Che faccio, mi butto?

 

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 49
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Palmitos

    8

  • Pasquale 90

    7

  • Andrea76

    6

  • Maxritmo

    6

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Cerco di esprimere meglio la mia domanda. Anche io Mattia ho guidato una 3C variant per 7 anni; su questo e su altri forum leggevo messaggi terrorizzanti sui "problemi congeniti" della mia auto (

Andrea76

Mah si, una TDI 150 o 190 rigorosamente Variant e vai!

Link to post
Share on other sites
Palmitos

Grazie dei primi consigli.

Ma a voler andare un po' più sul tecnico, le Passat hanno ancora quel vizietto di mandare i proprietari in giro con apprensione?

Ad esempio leggo che il cambio DSG a 7 marce (a secco) dia parecchi problemi. Quello più collaudato a 6 marce no?

Che sia proprio il cambio elettronico il problema e allora, magari, puntare su un meccanico?

E per il resto che notizie ci sono? Gli iniettori, ad esempio...

Grazie ancora a chi vorrà rispondere.

Edited by Palmitos
Link to post
Share on other sites
Muttley74

A livello meccanico ci sono state parecchi problemi con le pompe iniezione che si sbriciolavano e conseguenti migliaia di euro da sborsare... Più altre rogne e rognettine. Il diesel lo lascerei perdere completamente, tra adblue, due EGR, DPF... O metti in preventivo di eliminare tutto subito o vai sul benzina.

Link to post
Share on other sites
Palmitos

... adesso sì che mi hai spiazzato...

 

Io guarderei il mercato del'usato, l'ottava serie mi risulta esserci dal 2015 in poi (tra l'altro ho difficoltà a cogliere le differenze estetiche tra la7a e l'8a serie...). Ho visto che ci sono molti modelli con 120 cv, credo 1.600 cc, mentre mi sembrano assolutamente rari i modelli a benzina.

Edited by Palmitos
Link to post
Share on other sites
Andrea76

Quelle che hanno avuto problemi alla pompa iniezione sono le euro5 quindi la 7a serie mentre la 8a serie da quanto leggo e sento vanno più o meno bene.

Si la 120 TDI è 1.6

Dal 2000 in poi le Passat a benzina sono veramente delle mosche bianche. 

Edited by Andrea76
Link to post
Share on other sites
Palmitos

e anche la 1.6 120 cv da problemi "regolari"?

 

Con una trentina di parole avete raffreddato tutto il mio entusiasmo...  e vi ringrazio!

 

Edited by Palmitos
Link to post
Share on other sites
Andrea76

Il problema del 1.6 TDI secondo me è che ha "poca" coppia(250Nm) per muovere bene una Passat che non è un peso piuma quindi meglio puntare dal TDI150(340Nm) in su.

Io valuterei una 8a serie che trovo anche esteticamente bella. 

Edited by Andrea76
Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
mattia.bacciolo
Il 10/1/2021 alle 02:00 , Palmitos ha scritto:

Dopo oltre un anno torno a scrivere qui sul forum....

 

welcome back

 

Il 10/1/2021 alle 02:00 , Palmitos ha scritto:

no cinghia di trasmissione con relativa sostituzione a 800 eurini, no costosa sostituzione dell'olio al DSG e ancora per il piacere di fare il tagliando da un bravo generico competente sulla trazione integrale e pagare 150 €.

 

la cinghia di DISTRIBUZIONE costa uguale per tutti, 250 euro di olio DSG sono una normale manutenzione, c'e' gente che paga 500erotti per il solo tagliando olio e filtri, nelle officine di case tedesche, fare un tagliando al generico costa 100-150 euro per tutte le auto

 

Il 10/1/2021 alle 02:00 , Palmitos ha scritto:

Però...

 

Ecco, mi viene in mente quel verso dei CSI in cui Giovanni Lindo Ferretti canta "... comodo ma, come dire, poca soddisfazione..."

Da un paio di mesi, ogni volta che vedo il bel muso di una Passat serie 8, ho un tonfo al cuore...

Che faccio, mi butto?

 

 

guido passat (B6 e B7, entrambe dsg) da 8 anni e non ho mai avuto di questi patemi...

Link to post
Share on other sites
Palmitos

Cerco di esprimere meglio la mia domanda.

Anche io Mattia ho guidato una 3C variant per 7 anni; su questo e su altri forum leggevo messaggi terrorizzanti sui "problemi congeniti" della mia auto (BKP), l'ho ugualmente utilizzata, meravigliosa macchina da viaggio e anche molto sicura, probabilmente mi ha salvato la pelle nell'incidente finale. Però ho passato 7 anni a fare attenzione a nuovi rumori, a capire se arrivavano i sintomi di rotture sanabili a suon di migliaia di euro, a leggere notizie (anche simpaticamente, come su questo forum).

Quando sali su una Toyota, tutto questo non esiste. Ed è la mia terza (contro due Passat), quindi parlo a ragion veduta.

Ora però si da il caso che io, che non sono un appassionato di auto e non mi giro neanche a guardare una Ferrari, quando vedo passare la serie 8, magari di quel meraviglioso colore piombo, credetemi mi turba come se vedessi passare una grandissima figa.

La mia esperienza precedente mi ha insegnato che per 50 persone che si lamentano a piena voce sui social della propria BKP, ci sono in giro almeno 1000 che se la godono fottendosene ampiamente degli alberini e del volano bimassa. E in fondo se così non fosse, la premiata ditta avrebbe chiuso i battenti da tempo...

Però c'è anche Pasquale, che qualcosa di Passat ne capisce, che mi dice che i TDI sono l'angelo della morte...

Vivere tranquilli (e dedicare il tempo alle cose più belle) ma sopra una Rav4 o vivere a pieno il proprio "spettro bipolare" sopra una meravigliosa serie 8?

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Andrea76

Se ti piace la serie 8 prendila, non ti fare questi problemi se no poi rimarrai sempre con quel "pallino".

Edited by Andrea76
Link to post
Share on other sites
Pasquale 90
8 ore fa, Palmitos ha scritto:

Cerco di esprimere meglio la mia domanda.

Anche io Mattia ho guidato una 3C variant per 7 anni; su questo e su altri forum leggevo messaggi terrorizzanti sui "problemi congeniti" della mia auto (BKP), l'ho ugualmente utilizzata, meravigliosa macchina da viaggio e anche molto sicura, probabilmente mi ha salvato la pelle nell'incidente finale. Però ho passato 7 anni a fare attenzione a nuovi rumori, a capire se arrivavano i sintomi di rotture sanabili a suon di migliaia di euro, a leggere notizie (anche simpaticamente, come su questo forum).

Quando sali su una Toyota, tutto questo non esiste. Ed è la mia terza (contro due Passat), quindi parlo a ragion veduta.

Ora però si da il caso che io, che non sono un appassionato di auto e non mi giro neanche a guardare una Ferrari, quando vedo passare la serie 8, magari di quel meraviglioso colore piombo, credetemi mi turba come se vedessi passare una grandissima figa.

La mia esperienza precedente mi ha insegnato che per 50 persone che si lamentano a piena voce sui social della propria BKP, ci sono in giro almeno 1000 che se la godono fottendosene ampiamente degli alberini e del volano bimassa. E in fondo se così non fosse, la premiata ditta avrebbe chiuso i battenti da tempo...

Però c'è anche Pasquale, che qualcosa di Passat ne capisce, che mi dice che i TDI sono l'angelo della morte...

Vivere tranquilli (e dedicare il tempo alle cose più belle) ma sopra una Rav4 o vivere a pieno il proprio "spettro bipolare" sopra una meravigliosa serie 8?

 

Ho capito benissimo la tua domanda...ed il mio parere è che la cosa a questo punto è soggettiva, ovvero, gli aspetti tecnici te li ho già illustrati, da qui in poi sono soggezioni personali...

Parlo di me, sono maniaco del controllo, e la mia testa non ce la farebbe mai a reggere l'idea di possedere un'auto che può crearmi parecchi problemi con costi inaspettati ed improvvisi...poi magari quell'auto non li avrà mai quei potenziali problemi, ma io vivrei sempre con l'ansia...

Altra gente invece vive l'auto "dal volante ai pedali" e stop...quindi beati ignari di tutto quel che c'è sotto al cofano vivono sereni anche con l'auto più maledetta di sto mondo...e magari rimangono pure a piedi qualche volta, ma con tutta tranquillità utilizzano l'assistenza che hanno in polizza e ripartono senza pensieri...lasciano l'auto tranquillamente nelle mani del primo stagista dell'officina autorizzata totalmente ignari del fatto che per sostituirti la puleggia alternatore senza smontare il muso (è un esempio) ti hanno massacrato il radiatore...

Capisci? Dipende da che persona sei....una persona maniaca dell'auto come me non può lanciarsi nel buio...

Una persona invece di tutt'altro carattere, immune all'adrenalina può tranquillamente lanciarsi in avventure come addossarsi una b8 TDI....

 

Devi capire che testa hai tu per prendere la decisione giusta

Edited by Pasquale 90
Link to post
Share on other sites
Pasquale 90

Ad eccezione della matematica, in questo modo è tutto soggettivo... perfino la morte! Per qualcuno è in "purtroppo arriva per tutti"...e per altri è un "per fortuna c'è una fine a tutto"...

Tutto è relativo al punto di vista dell'osservatore....

Link to post
Share on other sites
Luca-V6

Si ho capito ma ci sono anche 1000 sfumature di grigio in mezzo.

Anche io la mia auto la h sempre curata nei limiti delle mie scarse conoscenze, poi ho sempre dovuto affidarmi.

Altrimenti starei fresco e sconfinerei della ossessione compulsiva e nella paranoia.

Però, ricollegandomi ad un intervento che ho fatto su un altro post, è vero che l'acquisto di una motorizzazione diesel è stato in molti casi più soggetto ad una moda più che ad una necessità in quanto molti utenti che utilizzavano la auto molto poco avevano la percezione di risparmiare relativamente perchè quanto facevano il pieno di gasolio rispetto al benzina, ma non avevano una visione più ampia rispetto invece ai costi complessivi di acquisto e manutenzione.

Quindi io orienterei l'acquisto in base all'effettivo utilizzo e non alla eventuale criticità della motorizzazione diesel, posto che in Italia 99 Passat su 100 sono a Gasolio.

Per esempio io quando mi recavo al centro per lavoro, passando davanti al Ministero degli Interni mi è capitato spesso di vedere la Arteon e devo dire che una bella Arteon con una motorizzazione a benzina non la disprezzerei certo

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Maxritmo

non sono per niente d'accordo... anche trattandola malissimo e usandola nei peggiori modi... il gasolio è sempre più economo di una benzina

 

la mia è una vita che si fà 5 km al mattino e 5 al pomeriggio... non arriva nemmeno a muoversi l'indicatore della temperatura motore (chiaramente nei giorni più freddi)... tuttavia i consumi si mantengono sempre sulla media dei 18km/l... 

 

idem quando faccio tratte più lunghe e mi metto a "tirare"... i consumi sempre su quelle medie rimangono... 

 

se avessi un benzina... anche il più spompo di stò mondo ... difficilmente riuscirei a fare i 15... se poi l usassi come uso la mia... faticherei a passare i 10...

 

se uno non vuol star lì col patema dell acceleratore... (causa consumi sconsiderati) il diesel è l unica via

 

i diesel convengono sempre... se poi uno sceglie un €6 con fap e diavolerie varie... e non li elimina... allora le rogne se le cerca... chiaro che "quei" motori a causa di quelle strozzature... a usarli in ambito prettamente urbano soffrono... tuttavia consuma sempre meno di un lavandino a benzina... specie su vetture pesanti

 

la mia ha quasi 22 anni... e oltre 500k km... ma ne seguo altre anche 1.4 tdi (2 polo e 1 lupo) ... che fanno prettamente tragitti brevi (casa-scuola-lavoro-supermercato e ritorno) e vanno benissimo nonostante gli anni e km... con consumi ridicoli in confronto ai benzina... 

 

altrochè moda... si tratta di lungimiranza e risparmio... oltre che aver alla guida una coppia corposa per la vettura in sè

Edited by Maxritmo
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...