Vai al contenuto



Foto

Lampada Alogena con potenziometro (in casa)


  • Per cortesia connettiti per rispondere
24 risposte a questa discussione

#1 mikvit

mikvit

    Golfista Senior

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2047 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:Figline Valdarno (FI) [oriundo lucano]
  • Auto: Golf 19 tdi GT Sport
  • Moto: Vespa GS 160 cc del '62

Inviato 11 January 2012 - 14:30

Ciao ragazzi, vorrei capire insieme a voi, se possibile, quanto consuma una lampada alogena in casa.
Ho una piantana con lampada alogena (credo da 150W o 200W) collegata ad un potenziometro che mi permette di variare l'intensità luminosa.
Vorrei capire se i consumi di corrente sono direttamente proporzionali alla posizione del potenziometro. Mi spiego meglio, se ho il potenziometro al minimo, con la lampadina che emette luce fioca, il consumo di corrente è lo stesso che ho con potenziometro al massimo e conseguente luce al max?
Me lo chiedo in quanto il potenziometro non è altro che una resistenza che assorbe più o meno in funzione della posizione della manopola, quindi quando la luce è bassa, a mio parere, la lampada consuma pochissimo ma la resistenza no.
Qual'è la verità?
Grazie

#2 Giuseppe-88

Giuseppe-88

    Golfista Junior

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1345 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:Pace del mela (ME)
  • Auto: Golf 4 1.9 101 cv

Inviato 11 January 2012 - 15:36

Ciao ragazzi, vorrei capire insieme a voi, se possibile, quanto consuma una lampada alogena in casa.
Ho una piantana con lampada alogena (credo da 150W o 200W) collegata ad un potenziometro che mi permette di variare l'intensità luminosa.
Vorrei capire se i consumi di corrente sono direttamente proporzionali alla posizione del potenziometro. Mi spiego meglio, se ho il potenziometro al minimo, con la lampadina che emette luce fioca, il consumo di corrente è lo stesso che ho con potenziometro al massimo e conseguente luce al max?
Me lo chiedo in quanto il potenziometro non è altro che una resistenza che assorbe più o meno in funzione della posizione della manopola, quindi quando la luce è bassa, a mio parere, la lampada consuma pochissimo ma la resistenza no.
Qual'è la verità?
Grazie


secondo me l'assorbimento è sempre lo stesso... come appunto tu dici è una resistenza che invece di far emettere luce, genera calore, discorso diverso sarebbe se il dimmer fosse pwm...

#3 mikvit

mikvit

    Golfista Senior

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2047 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:Figline Valdarno (FI) [oriundo lucano]
  • Auto: Golf 19 tdi GT Sport
  • Moto: Vespa GS 160 cc del '62

Inviato 11 January 2012 - 17:20

secondo me l'assorbimento è sempre lo stesso... come appunto tu dici è una resistenza che invece di far emettere luce, genera calore, discorso diverso sarebbe se il dimmer fosse pwm...


Scusa ma cosa significa pwm ?
Io ho un potenziometro al posto dell'interruttore nella parete in quanto la piantana è collegata direttamente ad una presa comandata da questo potenziometro appunto.

#4 Giuseppe-88

Giuseppe-88

    Golfista Junior

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1345 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:Pace del mela (ME)
  • Auto: Golf 4 1.9 101 cv

Inviato 12 January 2012 - 12:25

Scusa ma cosa significa pwm ?
Io ho un potenziometro al posto dell'interruttore nella parete in quanto la piantana è collegata direttamente ad una presa comandata da questo potenziometro appunto.


se tu l'hai aperto e c'è solo un potenziometro ...l'energia che non viene convertita in luce viene dissipata in calore...
se invece all'interno della tua scatoletta che un sistema pwm comandata sempre da un potenziometro, la cosa è diversa...
ti mando il link di wiki dove spiega il funzionamento pwm

http://it.wikipedia....idth_modulation:ok:

Messaggio modificato da Giuseppe-88, 12 January 2012 - 12:26


#5 THEEAGLE

THEEAGLE

    Golfista GOLD

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10328 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:la luna
  • Interessi:tette e Bernarda :-)
  • Auto: Golfetta
  • Moto: triciclo

Inviato 12 January 2012 - 12:32

in sostanza se il regolatore è un pwm, il funzionamento è "paragonabile" ai motori che sono azionati dagli inverter (tipo i condizionatori) che ne permettono un minor consumo

io cambierei l'alognea con una buona lampada al neon. o al limite con una sostituta a led, ma quelle a led costicchiano....

Messaggio modificato da THEEAGLE, 12 January 2012 - 12:34


#6 Giuseppe-88

Giuseppe-88

    Golfista Junior

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1345 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:Pace del mela (ME)
  • Auto: Golf 4 1.9 101 cv

Inviato 12 January 2012 - 12:33

Scusa ma cosa significa pwm ?
Io ho un potenziometro al posto dell'interruttore nella parete in quanto la piantana è collegata direttamente ad una presa comandata da questo potenziometro appunto.



scusa ho letto di fretta...quindi la lampada non ha un regolatore ma si aumenta e dimuisce da un potenziometro messo tipo interrutore cosi:
http://www.ebay.it/i...=item336295ff09

questo modello non so se sia pwm...non credo comunque

la prova da fare è mettere una pinza amperometrica a monte del potenziometro è misurare l'effettivo consumo...

#7 mikvit

mikvit

    Golfista Senior

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2047 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:Figline Valdarno (FI) [oriundo lucano]
  • Auto: Golf 19 tdi GT Sport
  • Moto: Vespa GS 160 cc del '62

Inviato 12 January 2012 - 14:17

Il potenziometro è simile a questo in figura

Immagine inserita


ma non so assolutamente se si tratta di un modello pwm. La pinza amperometrica non ce l'ho ma potrei vedere il consumo istantaneo dall'interruttore dell'ENEL.
Sarebbe fattibile?
Comunque avevo pensato, cosa suggerita anche da Theeagle, di acquistare una lampada a Led a basso consumo ma alta resa. La lampada a Led potrei comunque collegarla al dimmer per variare l'intensità luminosa?

#8 THEEAGLE

THEEAGLE

    Golfista GOLD

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10328 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:la luna
  • Interessi:tette e Bernarda :-)
  • Auto: Golfetta
  • Moto: triciclo

Inviato 12 January 2012 - 14:33

se mi dici la marca precisa e l'articolo ti controllo com'è fatto quel cosetto ;) , però devi attendere in serata/notte...

penso sia fattibile la regolazione anche col led, visto che se ne varia la tensione di alimentazione (ammesso che quel coso vari la tensione oppure la corrente? mah)...mmm dipende però, la luminosità dei led varia al variare della corrente "pilota"...bisognerebbe a sto punto provare...., ma avrebbe poco senso per un ipotetico risparmio. ha senso solo per creare "atmosfere" diverse

Messaggio modificato da THEEAGLE, 12 January 2012 - 14:35


#9 mikvit

mikvit

    Golfista Senior

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2047 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:Figline Valdarno (FI) [oriundo lucano]
  • Auto: Golf 19 tdi GT Sport
  • Moto: Vespa GS 160 cc del '62

Inviato 12 January 2012 - 14:58

se mi dici la marca precisa e l'articolo ti controllo com'è fatto quel cosetto ;) , però devi attendere in serata/notte...

penso sia fattibile la regolazione anche col led, visto che se ne varia la tensione di alimentazione (ammesso che quel coso vari la tensione oppure la corrente? mah)...mmm dipende però, la luminosità dei led varia al variare della corrente "pilota"...bisognerebbe a sto punto provare...., ma avrebbe poco senso per un ipotetico risparmio. ha senso solo per creare "atmosfere" diverse


La marca è B-Ticino ma l'articolo lo devo vedere stasera al rientro. Ti faccio sapere.
Per quanto riguarda la lampadina a Led non è come i led montati nella plafoniera delle nostre golf che variano di intensità come le alogene. Nella mia fa così...

Grazie

#10 mikvit

mikvit

    Golfista Senior

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2047 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:Figline Valdarno (FI) [oriundo lucano]
  • Auto: Golf 19 tdi GT Sport
  • Moto: Vespa GS 160 cc del '62

Inviato 12 January 2012 - 19:26

Allora il modello è tekne della b-ticino. Mi sai dire qualcosa? Grazie

#11 Giuseppe-88

Giuseppe-88

    Golfista Junior

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1345 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:Pace del mela (ME)
  • Auto: Golf 4 1.9 101 cv

Inviato 12 January 2012 - 19:31

La marca è B-Ticino ma l'articolo lo devo vedere stasera al rientro. Ti faccio sapere.
Per quanto riguarda la lampadina a Led non è come i led montati nella plafoniera delle nostre golf che variano di intensità come le alogene. Nella mia fa così...

Grazie



come detto precedentemente i led vengono dimmerati in base alla corrente... non sono sicuro che variando la tensione tu riesca a pilotarlo...oltre tutto che tipo di alogena è?
Poi un'altra cosa che credo rende impossibile il pilotaggio è che i led singoli funzionana a circa 3.7 volt, quindi hanno un sistema di trasformatore/diodo raddrizzatore... che stabilizza appunto la tensione... comunque puoi sempre provare ci sono led tipo ogni tipo...:ok:

facci sapere

#12 THEEAGLE

THEEAGLE

    Golfista GOLD

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10328 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:la luna
  • Interessi:tette e Bernarda :-)
  • Auto: Golfetta
  • Moto: triciclo

Inviato 12 January 2012 - 22:39

mmm credo che le lampadine a led abbiano tutte al loro intenro un circuitino di "pilotaggio" per rendere i 220 volt della spina a 12 o meno volt e poi tutto va raddrizzato in continua, perciò boh...vedo se reperisco qualcosa, porta pazienza...

Messaggio modificato da THEEAGLE, 12 January 2012 - 22:42


#13 THEEAGLE

THEEAGLE

    Golfista GOLD

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10328 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:la luna
  • Interessi:tette e Bernarda :-)
  • Auto: Golfetta
  • Moto: triciclo

Inviato 12 January 2012 - 22:49

..credo sia vecchio...tekne non è il codice ma il nome della serie e sinceramente io non l'ho mai sentita...ora ci sono le serie:
-axsolute
-livinglight
-matix

riusciresti a toglierlo dalla scatolina e leggere un eventuale codice? fai attenzione a non rimanere attaccato ai fili mi raccomando. basta che sviti la placca o la levi se ad incastro, poi sviti le vitine del supporto e pian piano estrai, non dovrebbe servire che togli i fili, se non son troppo corti dentro la scatola. altrimenti meglio che togli corrente prima


essendo vecchio presumo che sia resistivo e non a pwm...

Messaggio modificato da THEEAGLE, 12 January 2012 - 22:50


#14 ats

ats

    Golfista Senior

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2756 messaggi
  • Auto: Golf

Inviato 13 January 2012 - 00:22

Ci sono molte lampade a LED ottime ed a prezzi accessibili, dimmerabili ed addirittura con colori RGB il tutto pilotato dal loro telecomando (quindi escludendo il dimmer da interruttore), come le ottime Living Colors della Philips che ti consiglio e si trovano dappertutto, anche all'OBI per esempio (prezzo sui 130-140Euro).

L'alogena oggi e' una scelta un po' anacronistica...

Philips Living Colors

Immagine inserita

#15 infoMatt

infoMatt

    Super Golfista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3546 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:Un paesino felice da qualche parte vicino a Venezia
  • Auto: Golf MK4 Variant 115

Inviato 13 January 2012 - 01:11

I dimmer per le alogene hanno all'interno dei triac, in pratica "tagliano" una parte della tensione sinusoidale...


Immagine inserita


http://it.wikipedia.org/wiki/Dimmer

Per quanto riguarda le potenze, bisognerebbe fare il calcolo integrale, poiché variano con il quadrato della tensione efficace... non sono lineari (tradotto, a metà scala non consumi il 50%, ma di più), e la lampadina non ha sempre la stessa resistenza, dipende dalla temperatura del filamento...

I moduli a LED non sono dimmerabili con questi circuiti, anzi NON COLLEGATE LE LAMPADE A BASSO CONSUMO O LED A VALLE DI UN TRIMMER, neanche se posto al 100%, i disturbi creati da questo, innocui per la resistenza delle classiche lampadine, portano a surriscaldamenti e anche incendi dei reattori elettronici contenuti in tali lampade!

I moduli LED all'interno hanno sostanzialmente un alimentatore switching, come quello dei PC per capirsi, la tensione viene raddrizzata e un MOSFET (interruttore elettronico) chiude e apre il circuito decine o centinaia di migliaia di volte al secondo per stabilizzare la corrente media sui diodi (non la tensione, questa può variare con la temperatura Tj della giunzione interna).

Messaggio modificato da infoMatt, 13 January 2012 - 01:17





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users