Vai al contenuto



Foto

Come smontare le candele sulla GOLF IV


  • Per cortesia connettiti per rispondere
149 risposte a questa discussione

#1 gasfin

gasfin

    Nuovo Golfista

  • Members
  • Stelletta
  • 236 messaggi
  • Auto: GOLF IV 1400 16 v

Inviato 26 ottobre 2011 - 02:48

Questa sera sono andato a smontare le candele sulla GOLF IV, premetto che ho due chiavi con snodo della USAG per tirare giù le candele, una per dado da 20,8 (+ o -) e una per dado da 16 e non sono riuscito a tirarne giù neanche una perché la chiave per candele con dado da 16 non mi entrava -per poco- nella sede cilindrica dell' alloggiamento candela.

Vorrei sapere se le candele della GOLF IV 1400 16 valvole hanno una misura di dado particolare più piccolo o se esiste una chiave particolare per tirarle giù e se si trova da comprare.

Grazie per le risposte.

P.S. dando un occhiata nel vano motore non sono riuscito a capire se il motore ha l' accensione diretta o la bobina a blocco, i cavetti mi sembrano quelli dell' alta tensione ma sapendo come lavorano i Tedeschi potrebbero anche essere cavetti sovradimensionati, però spero che siano cavetti dell' alta tensione :huh:

#2 Maxritmo

Maxritmo

    pearàlovers

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 49411 messaggi
  • Sesso:Non te lo dico

Inviato 26 ottobre 2011 - 08:05

chiedila in prestito ad un meccanico la chiave...;)

cmq mi par di ricordare che serva il tubo da 16...(ma le devi cambiare o cosa?)

le chiavi candela universali a volte son troppo spesse...

credo ti serva una a tubo...'stampata'

tipo questa...:

Immagine inserita

tu invece hai questa?

Immagine inserita

Messaggio modificato da Maxritmo, 26 ottobre 2011 - 08:07


#3 gasfin

gasfin

    Nuovo Golfista

  • Members
  • Stelletta
  • 236 messaggi
  • Auto: GOLF IV 1400 16 v

Inviato 26 ottobre 2011 - 13:32

Grazie per la risposta Maxritmo,

le candele volevo tirarle giù per provare come vanno sull' altra auto che ho che è a metano perché ho saputo che la golf ha su le NGK all' iridio e poi in previsione di rimetterla in moto dargli anche una controllatina per levare i residui carboniosi dal naso isolatore con un bel lavaggio col diluente alla nitro.

Togliendo i cappucci candela che sembravano saldati con la testata del motore ho notato che dentro la sede della prima candela, sulla base della candela c' è sporco come fosse bagnata di olio color marroncino...... questo è anche il motivo per il quale non porterò mai più le mie auto a fare le riparazioni in autofficina autorizzata o non autorizzata, oltretutto in un altra riparazione si sono anche persi una vite a brugola che tiene la mascherina sopra al gruppo candele e l' hanno sostituita con una vite color chiaro e questo è successo in officina autorizzata VW Italiana.

La chiave delle candele vorrei comprarla, se non è di marca va bene lo stesso, chiedere le cose in prestito non mi è mai piaciuto perché poi devo prestare le mie cose se me le chiedono e non mi piace prestarle, su ebay ho visto che ci sono delle "spark plug wrench" da 16 mm a 2,2 euro + shipping o poco più ma non sò se poi entrano nel vano candela della Golf.

#4 art.142/9

art.142/9

    Road Runner

  • Socio 2014
  • 28045 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:Verona
  • Auto: Passat 3B5 115 TDI
  • Moto: Vespa 50 special 4m '78
  • Socio 2014 n° 28

Inviato 26 ottobre 2011 - 13:57

prima di fare strani esperimenti come uno swap di candele, hai verificato se han la stessa gradazione termica, nonché dimensioni?...

mica le candele son tutte uguali.. ogni motore vuole le SUE.. se la gradazione termica è sbagliata, rischi di bucare i pistoni...... Immagine inserita

#5 gasfin

gasfin

    Nuovo Golfista

  • Members
  • Stelletta
  • 236 messaggi
  • Auto: GOLF IV 1400 16 v

Inviato 26 ottobre 2011 - 14:34

Come filetto, lunghezza filetto e dado corrispondono, la gradazione termica non l' ho controllata, non gli dò molta importanza. Quello che per la mia esperienza è importante nei motori a benzina con catalizzatore e a metano senza catalizzatore è la tensione di innesco della scintilla e le candele con elettrodo centrale all' iridio richiedono una tensione di innesco più bassa rispetto ad altre candele.

Le NGK all' iridio non mi piacciono molto preferisco le Pulstar al platino ma in mancanza di materia prima e per non buttare via soldi volevo fare una prova per vedere come vanno le NGK all' iridio (tra l' altro molto blasonate insieme alle Denso iridium) su un motore a metano dell' '89

Nell' immagine a sinistra una candela all' iridio normale come la NGK o la Denso - nell' immagine a destra una Pulstar


Immagine inserita



#6 Maxritmo

Maxritmo

    pearàlovers

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 49411 messaggi
  • Sesso:Non te lo dico

Inviato 26 ottobre 2011 - 14:42

questo è anche il motivo per il quale non porterò mai più le mie auto a fare le riparazioni in autofficina autorizzata o non autorizzata



chi fà da sè fà per tre...;)

a volte si fan pure danni...okkio...;)

#7 gasfin

gasfin

    Nuovo Golfista

  • Members
  • Stelletta
  • 236 messaggi
  • Auto: GOLF IV 1400 16 v

Inviato 26 ottobre 2011 - 14:56

E' molto difficile trovare un ottimo meccanico in Italia e siccome ho visto che più o meno sono tutti uguali compresi quelli delle officine autorizzate, le mani sulle mie auto ce le metto da solo.

Ieri sera per esempio tirando giu i cappucci delle candele avendo visto che erano incastrati, prima di rimetterli su ho pulito le sedi dei cappucci con uno straccetto sterilizzato e poi ho passato con la punta del dito (non con lo spray) uno stratino di olio.... un mecanico non l' avrebbe fatto specialmente quelli che pretendono che gli lasci l' auto in officina e non vogliono che guardi mentre fanno le riparazioni sulla tua auto.

#8 art.142/9

art.142/9

    Road Runner

  • Socio 2014
  • 28045 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:Verona
  • Auto: Passat 3B5 115 TDI
  • Moto: Vespa 50 special 4m '78
  • Socio 2014 n° 28

Inviato 26 ottobre 2011 - 14:58

...la gradazione termica non l' ho controllata, non gli dò molta importanza...

Le NGK all' iridio non mi piacciono molto preferisco le Pulstar al platino ma in mancanza di materia prima e per non buttare via soldi volevo fare una prova per vedere come vanno le NGK all' iridio (tra l' altro molto blasonate insieme alle Denso iridium) su un motore a metano dell' '89



chi fà da sè fà per tre...;)
a volte si fan pure danni...okkio...;)



Grado termico

Immagine inserita

Immagine inserita

La graduazione termica

Il grado termico della candela è molto importante, perché definisce la capacità della candela di dissipare il calore, che altrimenti porterebbe a un surriscaldamento e a un decadimento delle prestazioni e della vita utile della candela, o a temperature troppo basse dell'elettrodo centrale che comportano un più difficile avviamento a motore freddo e formazioni di depositi sulla candela. Inoltre se la candela non disperde sufficientemente il calore, potrebbe provocare l'autoaccensione della miscela, che in pratica non verrebbe incendiata dalla scintilla ma dal corpo della candela stessa, molto caldo. Il grado termico della candela dipende prevalentemente dall'isolante (porcellana), che impedisce la dissipazione del calore dalla candela alla testata motore. Una candela si dice calda se ha bassa attitudine a disperdere calore, ed è idonea per motori di bassa potenza; si dice fredda se ha alta attitudine a disperdere calore ed è idonea per motori di elevata potenza.

Il grado termico si può identificare dal valore numerico del codice stampato sulla candela. I costruttori per definire la capacità dissipante usano scale differenti: per esempio il costruttore NGK utilizza una scala che all'aumentare del valore, aumenta il potere dissipante della candela (valore alto, candela fredda), mentre i costruttori Bosch e Champion utilizzano una scala inversa (valore alto, candela calda).




potresti incorrere in problemi seri... io te lo dico un'altra volta, poi desisto...




non effettuare esperimenti variando il grado termico delle candele, o puoi far "battere in testa" il motore, con il serio rischio di forare il cielo dei pistoni.. se le candele sono della gradazione giusta, ok.. se no, lascia stare, che è meglio....

spendi quella cinquantina di € di 4 candele, che farà male al portafogli, ma mettile del grado corretto che non farà male al motore...

Immagine inserita



#9 gasfin

gasfin

    Nuovo Golfista

  • Members
  • Stelletta
  • 236 messaggi
  • Auto: GOLF IV 1400 16 v

Inviato 26 ottobre 2011 - 15:18

Veramente la mia GOLF picchiava in testa anche con le candele originali (cambiate una volta al centro assistenza VW) durante i cambi marcia dalla prima alla seconda, specialmente la seconda e un pò anche la terza, tanto che dovevo decellerare e riaccellerare per farla smettere ma pensavo dipendesse dalla centralina elettronica e quel motore a 16 valvole che ha solo 100.000 km ha sempre consumato olio motore in abbondanza.

Non mi piacciono i motori con centralina elettronica preferisco i vecchi motori con spinterogeno e bobina di accensione a scintilla singola.

#10 Maxritmo

Maxritmo

    pearàlovers

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 49411 messaggi
  • Sesso:Non te lo dico

Inviato 26 ottobre 2011 - 15:21

a chi lo dici... :rolleyes:

#11 gasfin

gasfin

    Nuovo Golfista

  • Members
  • Stelletta
  • 236 messaggi
  • Auto: GOLF IV 1400 16 v

Inviato 26 ottobre 2011 - 15:38

a chi lo dici... :rolleyes:


Perché.... ce l' hai anche tu la 1400 16 valvole?

#12 Maxritmo

Maxritmo

    pearàlovers

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 49411 messaggi
  • Sesso:Non te lo dico

Inviato 26 ottobre 2011 - 15:41

no... mi riferivo a stà frase...

"Non mi piacciono i motori con centralina elettronica preferisco i vecchi motori con spinterogeno e bobina di accensione a scintilla singola"

Messaggio modificato da Maxritmo, 26 ottobre 2011 - 15:41


#13 gasfin

gasfin

    Nuovo Golfista

  • Members
  • Stelletta
  • 236 messaggi
  • Auto: GOLF IV 1400 16 v

Inviato 26 ottobre 2011 - 15:58

no... mi riferivo a stà frase...

"Non mi piacciono i motori con centralina elettronica preferisco i vecchi motori con spinterogeno e bobina di accensione a scintilla singola"


L' anticipo nei vecchi motori con bobina di accensione a singola scintilla e distributore te lo regolavi da solo e la bobina a singola scintilla era bella grossa e potente, poi col passaggio alle bobine di accensione a blocco (come penso abbia anche la mia) le bobine si sono moltiplicate e sono diventate più piccole e meno potenti e sono nati i problemi di innesco della scintilla a freddo.

Il problema nella mia GOLF è la centralina elettronica che varia l' anticipo della candela in base a quello che gli dice la sonda che controlla i gas di scarico e se la sonda rileva che il carburante è parzialmente incombusto, la centralina anticipa l' innesco della scintilla dando origine a battito in testa.... per cui il problema non è il grado termico della candela ma la corrente di innesco insufficiente, prodotta da bobine di accensione scarsotte e da una candela come la NGK iridium che richiede una tensione di innesco elevata per produrre poi una scintilletta cosi piccola che non ce la fa ad accendere tutta la miscela in camera di scoppio, per cui il motore consuma di più, produce meno cavalli e alla lunga si rischia di rovinare anche il catalizzatore.

Questo è stato un motore mal progettato e i problemi che dà sono dovuti al progetto fatto dalla casa madre e non al grado terrmico delle candele.

#14 art.142/9

art.142/9

    Road Runner

  • Socio 2014
  • 28045 messaggi
  • Sesso:Uomo
  • Origini:Verona
  • Auto: Passat 3B5 115 TDI
  • Moto: Vespa 50 special 4m '78
  • Socio 2014 n° 28

Inviato 26 ottobre 2011 - 16:03

ok.. capito.. desisto.. Immagine inserita

#15 Maxritmo

Maxritmo

    pearàlovers

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 49411 messaggi
  • Sesso:Non te lo dico

Inviato 26 ottobre 2011 - 16:23

nn son tanto convinto...ma vabbè...

cmq le ngk iridium le ho sulla moto...e per ora van benone...;)

anche 'se' la mia moto è a carburatori...nn ad iniezione...




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users


    Google (1)